spot_img
spot_img
spot_img
NotizieUna città italiana protagonista...

Una città italiana protagonista del primo Festival Italiano della Pasticceria Nuziale

Una città italiana si prepara a ospitare uno degli eventi più golosi e romantici di sempre: il primo Festival Italiano della Pasticceria Nuziale. Presenti tanti ospiti d’eccezione.


Il primo Festival Italiano della Pasticceria Nuziale si terrà mercoledì 17 maggio in piazza del Plebiscito a Napoli, organizzato da Apei l’associazione degli Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana presieduto dal Maestro Iginio Massari, con il patrocinio di Regione Campania e Comune partenopeo. Un appuntamento imperdibile che richiamerà gratuitamente migliaia di appassionati. 

Al centro della kermesse il matrimonio napoletano che diventa protagonista all’interno di una vera e propria grande festa dedicata all’amore, ricca di ogni forma di spettacolo, sorprese e ospiti. A partire dagli Ambasciatori Apei che esporranno le loro torte monumentali e faranno dono a tutti i partecipanti di migliaia di cofanetti colmi di dolcezza. La conduzione della manifestazione sarà affidata al principe dei wedding planner Enzo Miccio che presenterà la sua collezione di abiti da cerimonia e dirigerà l’evento insieme a Irene Colombo.

LEGGI ANCHE: Iginio Massari in giro per il mondo con la sua ‘R-evolution’

Conferenza stampa Festival Italiano della Pasticceria Nuziale 2023

Moda e alta pasticceria si uniranno in una sfilata di sposi e testimoni destinata a lasciare il segno. “Sarà un momento particolarmente significativo per Apei che ha deciso di condividere con il grande pubblico tutte le curiosità e i segreti che gravitano intorno a uno dei riti più importanti per tutti e che accomuna il mondo intero – spiega Massari, Presidente dell’associazione degli Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana –. La speciale serata del 17 maggio sarà una grande occasione per raccontare da diversi i punti di vista il tema del matrimonio, che verrà affrontato in ogni sua sfaccettatura, in un connubio perfetto qual è tra il mondo della pasticceria e quello della moda, entrambi rappresentati al livello più alto. Il Festival si caricherà di una valenza ulteriore perché vuol essere una grande festa per la città di Napoli, con l’obiettivo di ispirare il pubblico sui trend attuali e sulle tradizioni legate al variegato mondo delle nozze“.

Il finale sarà uno spettacolare live show dal titolo “Voglio Tornare Negli Anni 90” che promette di far ballare le migliaia di persone presenti con i più grandi deejay dell’ultimo decennio del XX Secolo. Il Festival avrà inizio alle 19,30 a ingresso libero con dolci omaggi dei Maestri Pasticceri per i partecipanti.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Nessun cambio per la 50 Top Pizza. Un’altro ex aequo per Vitagliano e Martucci

La sua 10 Pizzeria di Bagnoli a Napoli condivide il gradino più alto del podio della 50...

I volti della Caputo‘s Cup al Coca-cola Pizza Village di Napoli

Al Coca-cola Pizza Village di Napoli abbiamo avuto modo di intervistare pizzaioli provenienti dai quattro angoli del...

In Sicilia la pizzeria Saccharum è la migliore per 50 Top Pizza

Non si fermano i riconoscimenti per Saccharum, pizzeria ad Altavilla Milicia, a pochi chilometri da Palermo, del pizzaiolo Gioacchino...

Da Svario la pizza romana si esalta con i cocktail

L’abbinamento tra pizza e cocktail è uno dei trend dominanti nella scena contemporanea. Per bilanciare alcuni topping...