spot_img
spot_img
spot_img
NotizieSiglata la pace sulla...

Siglata la pace sulla pizza a metro a Vico Equense

La guerra della pizza a metro, a Vico Equense, è finita: il Comune ha deciso di modificare la denominazione comunale dopo che gli eredi di Gigino Dell’Amura, sono saliti sulle barricate rivendicandone la primogenitura.

Come si legge in un comunicato, “l’amministrazione comunale, di comune accordo con la famiglia Dell’Amura, a seguito delle incomprensioni sorte, del tutto estranee alle intenzioni dell’amministrazione stessa, è giunta alla decisione di modificare la dicitura del marchio della Denominazione Comunale”. La nuova denominazione sarà solo ‘Pizza di Vico’ e “continuerà ad identificare, anche fuori dal territorio, l’unica e pregevole pizza che è possibile degustare nelle numerose pizzerie di Vico Equense che aderiranno alla Denominazione Comunale”.

LEGGI ANCHE: Scontro sulla tradizionale pizza a metro a Vico Equense

“La città di Vico Equense, fin dall’atto della costituzione della De.Co – continua il comunicato – ha riconosciuto l’importanza e il merito dovuti a chi ha avuto l’intuizione e la primogenitura di un prodotto gastronomico eccellente, innovativo, che ha reso celebre la città nel mondo. Con ‘Pizza di Vico’ sarà da oggi ancora più chiaro ed evidente che tutti remeranno in un’unica direzione: promuovere e diffondere la pizza vicana”.

E soddisfatta è anche la famiglia Dell’Amura, titolare dello storico marchio ‘Pizza a metro’: “Siamo contenti che tutto si sia risolto nel modo giusto e che i pezzi del mosaico siano andati a posto”.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Village 2024, Napoli esplode di gusto e musica

Il primo weekend del Pizza Village 2024 è un successo strepitoso, Napoli esplode di gusto e musica...

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...