spot_img
spot_img
spot_img
Lievitati ContemporaneiPugliarè: la prima pizza...

Pugliarè: la prima pizza in pala pugliese

Nei giorni scorsi, in occasione di TuttoFood a Milano, l’azienda Divì Puglia ha presentato Pigliarè, la prima pizza in pala pugliese.

Come ogni anno anche in questa edizione di TuttoFood, una delle maggiori fiere enogastronomiche italiane, sono state presentate tantissime novità. Tra queste l’azienda Divì Puglia, ha presentato il nuovo prodotto da forno La Pugliarè, una base pronta unica con tutte le caratteristiche della pizza in pala. Nata da mani pugliesi con l’ambizione di conquistare tutti i palati, compresi quelli internazionali, grazie alla consistenza del suo impasto croccante fuori e morbido dentro, La Pugliarè ha tutti i punti di forza della pinsa romana, della pizza a pala e della focaccia.

Realizzata dalla selezione dei migliori grani pugliesi, e dalla rivisitazione di un’antica ricetta romana, La Pugliarè è una pizza in pala pugliesizzata realizzata con farine di grano 100% italiane e a km 0, con caratteristiche che la rendono unica per la sua alveolatura, digeribilità, leggerezza e versatilità.

Il nuovo prodotto di punta di casa Divì viene creato con materie prime di altissima qualità e una doppia lievitazione naturale superiore a 24 ore, che garantiscono altissima digeribilità, praticità e velocità di utilizzo. Gli impasti sono senza conservanti, lievitati naturalmente con lievito madre e stesi artigianalmente a mano per dare vita a un nuovo gioiello gastronomico d’artigianalità pugliese che esalta ogni singolo ingrediente proveniente dalla regione.

Ingredienti di eccellenza e il meglio delle materie prime pugliesi, unite alle tipica accoglienza e ospitalità che caratterizza la regione, si ritrovano in Pugliarè. Un prodotto che rappresenta la Puglia a 360 gradi, ma che accoglie allo stesso modo anche ingredienti di qualità selezionati con cura di altre regioni, come ad esempio il grano tenero proveniente da una sola e precisa zona del Veneto, per ospitare la qualità in senso lato come la Puglia e i pugliesi sanno fare.

Da sempre attenta anche alla salute e al benessere, oltre ad offrire il meglio dei prodotti pugliesi ed italiani, Divì Puglia ha creato un prodotto totalmente senza conservanti, fonte naturale di proteine e a più basso contenuto di carboidrati. Con un mix di farine dei 4 legumi tipici della zona, Ceci, Lenticchia Rossa, Piselli e Cicerchie, provenienti da mulini a macinatura a pietra, Pugliarè parla di Murgia e di un territorio che per tradizione sforna da sempre capolavori gastronomici. Storia e metodi antichi per un prodotto che guarda al futuro.

Pronta da infornare, senza l’onere di doversi affidare a pizzaioli o fornai, o di dover acquistare macchinari, impastatrici, celle di lievitazione e forni professionali, La Pugliarè si può degustare una volta ultimata la cottura che richiede solo 3 o 4 minuti in un normale forno preriscaldato a una temperatura di 250 gradi. La Pugliarè richiederà poi solo tanta fantasia e creatività per essere farcita con qualsiasi condimento e degustata in compagnia.

Oltre alla Pugliarè Classica, il prodotto è disponibile anche in versione Venere, Quadra e Mini.

La Pugliarè Venere
La bontà della Pugliarè arricchita da tutte le proprietà della farina di riso venere: alto contenuto di antiossidanti, fosforo, magnesio e tante vitamine.

La Pugliarè Quadra
Altra forma stesso gusto. Pratica da mangiare in compagnia tagliata in tanti cubetti che mettono allegria e creano buon umore a chi le prepara e soprattutto a chi delizia il suo palato. La Quadra è facile da preparare in casa: alta, soffice e leggermente croccante sul fondo, è profumata, alta, morbidissima e soffice come una nuvola.

La Pugliarè Mini
Una dose più piccola di bontà. Le mini Pugliarè rappresentano il connubio di tutti i punti di forza della pizza e della focaccia in un’unica base pronta per essere infornata.

La Pugliarè, insieme alla nuove focacce e base per la pizza create con grano saraceno presentate in anteprima a TuttoFood sono dei prototipi che saranno resi disponibili sul mercato entro l’estate 2023.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Ciro Salvo raddoppia a Napoli e apre 50 Kalò in Piazza della Repubblica

A dieci anni dalla nascita di 50 Kalò, Ciro Salvo raddoppia in città. Una nuova pizzeria, concepita...

Orgoglio Veneto, una pizza in aiuto dei territori alluvionati della regione

Pizza creata da Dino Forlin per aiutare chi ha subito danni e chi sta lavorando per ripristinare...

I migliori 5 stand al Tuttopizza 2024. Le sorprese e le novità di questa edizione

Tuttopizza è divenuto il luogo dove vengono definite le tendenze del settore pizza in Italia e come in...

Da De Martino, Pavone, Palmigiano e Pellone. I cooking show di Molini Riggi al TuttoPizza 2024

In occasione della 7a edizione del "TuttoPizza" di Napoli vi raccontiamo i cooking show di questi giorni...