spot_img
spot_img
spot_img
HomePizza del WeekendPizza del weekend: pomodorini...

Pizza del weekend: pomodorini e alici, la pizza in teglia di Pistamentuccia

Pizza del weekend questa settimana approda a Bologna da Pistamentuccia, nel mondo sfizioso della pizza in teglia alla romana, una pizza croccante, leggera e ricca di gusto.

Pistamentuccia è una vera istituzione a Bologna per chi ama le sfiziose preparazioni della cucina tradizionale romana. Patron di questo piccolo angolo di bontà romane è Flavio Cipriani di origini romane, proprietario del ristorante e della pizzeria oltre che titolare di una sita a Garbatella, che con determinazione e amore per i prodotti della sua terra ha deciso di portare i sapori tipici della nella città delle Due Torri.

La pizzeria si trova in Via Riva di Reno 118C, dove è possibile godere di una vasta offerta gastronomica fatta di pizze in teglia tradizionali e “gourmet”, tutte caratterizzate da un’impasto lievitato per 72 ore.

Gli ingredienti utilizzati sono tutti di alta qualità: a partire dai pomodorini, alici, scamorza, l’immancabile pecorino e molto altro ancora.

L’ambiente interno dai colori chiari e dallo stile moderno è perfetto sia per chi vuole assaporare una buona pizza romana passeggiando per Bologna sia per chi vuole sedersi e godersi un piccolo momento di puro piacere gastronomico.

Pistamentuccia

LEGGI ANCHE: Pizza del weekend: la pizza con il ragù napoletano di Vincenzo Esposito

Oltre ai numerosi tagli dalle combinazioni gastronomiche sorprendenti, perfetta da assaporare in estate per goderne al meglio delle sue caratteristiche gusto-olfattive è la tradizionale pizza in teglia romana con pomodorini e alici. Avvolgente e dal sapore deciso, cattura lo sguardo di chi si appresta all’assaggio grazie ai suoi colori e alla perfezione con cui gli ingredienti sono stati distribuiti. Impossibile da resistere!

Impasto

1.4 kg farina 00 tipo Manitoba
100gr farina integrale
5 gr di lievito
4 gr di sale
4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
Acqua da 800/1 litro

Sciogliere il lievito in metà dose d’acqua. Versare la farina e iniziare ad impastare, iniziare a versare poca acqua e impastare finché non si ottiene un impasto liscio e abbastanza morbido. Aggiungere alla fine sale e olio.
Dopo aver fatto riposare l’impasto 24 ore, suddividere l’impasto in pagnotte e disporle in una teglia da 600/700gr. Far riposare le pagnotte su un tavolo per 2/3 ore così da rendere l’impasto morbido e perfetto per la stesura.

Topping

Versare del pomodoro pelato precedentemente frullato, pomodorini, olio e sale. In uscita filetti d’alici. Una spolverata abbondante di prezzemolo tritato, olio e peperoncino.

Abbinamento

La presenza delle alici, ingrediente dalla forte persistenza gustativa, a cui si aggiunge un’accentuata sapidità, richiede un vino dotato di una buona mineralità per bilanciare il piatto e offrire un piacevole equilibrio al palato.

Il vino ideale da abbinare è un bianco di buona freschezza e struttura come il Vermentino di Sardegna. Floreale intenso, fresco e fruttato, di struttura si caratterizza per una delicata vena amarognola sul finale che lo rende perfetto per smorzare il sapore umami intenso delle alici.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...