spot_img
spot_img
spot_img
Pizza del WeekendPizza del weekend: pizza...

Pizza del weekend: pizza fritta napoletana oversize di Giuseppe Vesi

Pizza del weekend questa settimana approda tra la genuinità e la bontà delle pizze firmate Giuseppe Vesi, protagonista in Italia e nel Mondo di una concezione di pizza che segue i dettami dell’antica ricetta tramandatagli dalla famiglia.

Giuseppe Vesi, figlio d’arte, è nato e cresciuto tra le farine. Dopo aver iniziato a lavorare nell’attività di famiglia, nel 2012 riesce a concretizzare il suo progetto di aprire un’attività tutta propria: nasce Pizzagourmet & Aperitif (Vomero, Napoli – Tel. 0813935665).

Qui sperimenta l’equilibrio perfetto tra tradizione e una filosofia del gourmet assolutamente ricercato e innovativo; infatti, la sua arte si esprime nella perfetta abilità di recupero delle ricette più antiche come l’utilizzo della farina macinata a pietra insieme alla combinazione di farine pregiate da agricoltura integrata e sostenibile, oltre a ingredienti utilizzati per il topping provenienti da Presidi Slow Food, di alta qualità e a km0.

Il risultato è una pizza dall’impasto leggero, gustoso, fragrante e altamente digeribile proprio come la pizza protagonista di questo weekend, novità assoluta del maestro Vesi: la pizza fritta oversize ribattezzata con il nome “Sessanta centimetri di bontà” perchè dichiara Giuseppe Vesi“è attenta rigorosamente alla salute perché è realizzata con lo stesso panetto per la Margherita, lavorato con farina tipo 1 o integrale da grano 100% italiano di coltivazione biologica e pertanto ricco di fibre che non vengono separate dalle parti nobili”.

LEGGI ANCHE: Pizza del weekend: La tre regioni, la pizza dal gusto italiano di Bellillo

LA RICETTA (Sessanta centimetri di bontà, gusto Nerano)

Impasto
Panetto di pizza gr. 270, composto da 155 gr di farina e 115 di acqua

Topping

Zucchine con fiore ripassate in padella
Provola di Agerola
Provolone del Monaco dei Monti Lattari
Speck tirolese artigianale ( pepe nero e pesto di basilico)

PROCEDIMENTO

Impasto realizzato con farine macinate a pietra di grano italiano e biologico, 70 % idratazione, 48 ore maturazione, impasto con metodo indiretto utilizzando un preimpasto biga liquida.

ABBINAMENTO: un calice di bollicine a dosaggio Brut in grado di avvolgere e pulire il palato, con una spiccata freschezza gustativa per bilanciare l’untuosità dei grassi provenienti dalla frittura e degli ingredienti usati per la farcitura.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...