spot_img
spot_img
spot_img
HomePizza del WeekendPizza del weekend: Montanara...

Pizza del weekend: Montanara 2.0 la pizza fritta dall’anima verace di Vincenzo Durante

Pizza del weekend questa settimana approda a Forcella, zona di Napoli del centro storico tra i sapori inconfondibili della vera pizza fritta firmata Vincenzo Durante.

Vincenzo Durante è il patron di 1947 Pizza Fritta (Via Pietro Colletta 29/31, Napoli – Tel. 081 1822 6812), presente nella classifica di 50toppizza delle 50 Migliori Pizzerie in tutta Italia, amante e cultore della tradizione gastronomica napoletana in tutte le sue forme ma in particolare ha dedicato la sua vita e i suoi anni di studio e ricerca per la pizza fritta napoletana.

Ama stupire i suoi clienti con topping sempre nuovi in combinazione con l’alta qualità degli ingredienti adoperati. Conosce tutti i segreti per un impasto a regola d’arte, dalla lievitazione alla frittura; un impasto legato profondamente alla tradizione ma che costantemente si evolve verso la creazione di un prodotto unico e inconfondibile per le sue note gustative.

Vincenzo Durante

Vincenzo ama raccontare a chiunque si appresta a gustare la sua pizza fritta la storia che forse pochi conoscono di questa prelibatezza: “Le signore armate di pentole, ‘votapesce’ e olio bollente, nel dopoguerra friggevano in continuazione e annunciavano ogni nuova pizza fritta urlando ‘A’ tengo bionda bionda’, proprio per il suo aspetto dorato”. 

LEGGI ANCHE: Pizza del weekend: la margherita 3D di Corrado Scaglione

Nata durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale, quando persino la pizza al forno a legna era diventata un lusso che pochi potevano permettersi, la pizza fritta è diventata grazie anche all’arte tramandata dai numerosi maestri pizzaioli, un piatto “street food” per eccellenza della tradizione napoletana.

Da assaporare in ogni periodo dell’anno, la pizza fritta diventa il piatto perfetto anche durante le cene o i pranzi estivi, impreziosita con ingredienti che richiamano l’essenza della tradizione gastronomica napoletana come testimonia la ricetta di Vincenzo Durante assolutamente da provare!

Impasto

1kg farina

620gr acqua

25gr sale

1 grammo di lievito


Lasciare scogliere il lievito nell’acqua, mentre mescolare il sale con la farina. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo che andrà lasciato riposare per circa 2/3 ore.
Successivamente preparare i panetti di circa 120 gr e lasciarli a lievitare per circa 10/12 ore.
A questo punto la base fritta è pronta per la stesura ed essere forata. Friggere in olio bollente a 180 gradi.

Topping

Cospargere la superficie di abbondante ragù napoletano, aggiungere la stracciatella, decorata poi con qualche foglia di basilico e abbondante parmigiano.

Abbinamento

La Pizza Fritta si abbina perfettamente con un vino spumante a base di Chardonnay dal perlage fine e persistente. La sua vivace freschezza e delicata sapidità nel lungo sorso finale rende l’abbinamento con la pizza fritta vincente.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...