spot_img
spot_img
spot_img
HomePizza del WeekendPizza del weekend: "La...

Pizza del weekend: “La Paz” la pizza contemporanea dal gusto siciliano di Times Food

Pizza del weekend questa settimana approda ancora una volta in Sicilia, nella città barocca di Acireale dove gustare, immersi in un paesaggio architettonico di grande bellezza, una sfiziosa pizza che ha tutto il sapore genuino della tradizione. Stiamo parlando di Times Food di Salvo Mangiagli.

Acireale, adagiata fra le pendici del vulcano Etna e il mar Jonio, sorge su un altopiano di origine lavica, la Timpa. Fondata nel 731 a.C. come colonia greca con il nome di Xiphonia, è oggi conosciuta soprattutto per il centro storico barocco, per il suo carnevale e per le frazioni marinare lungo la Riserva Naturale della Timpa.

Costellata di bellezze architettoniche dallo stile barocco Acireale è anche sede di piccoli locali che impreziosiscono la città, pronti a coccolare il cliente con un’offerta gastronomica innovativa ma fortemente legata alla tradizione. Tra queste, tappa obbligatoria, è la pizzeria di Salvo Mangiagli “Times Food” (Via Monsignor Genuardi 9/11, Acireale CT – Tel. 095 090 6962) portavoce, come evidenzia anche il nome scelto, di un viaggio tra i sapori e i profumi genuini della cucina siciliana in accordo con il mondo della pizza.

Incastonata tra le mura di pietra lavica e i mascheroni barocchi, Times Food ospita il cliente all’interno di un ambiente confortevole, caratterizzato da una luce naturale proveniente da grandi vetrate che lasciano scorgere la vista verso il centro della città. I colori della pietra lavica con i toni più chiari del pavimento creano un interessante contrasto con le sfumature accese delle sedie che danno un tocco industrial alle due sale.

LEGGI ANCHE: Pizza del weekend: “La parmigiana viaggiatrice”, la pizza del futuro de 180g Pizzeria Romana

La semplicità della mise en place e dell’intero spazio circostante rispecchia perfettamente il concept che Salvo ha voluto dare al suo progetto gastronomico: genuinità, rispetto per la tradizione ed eccellenza delle materie prime realizzato con farine prevalentemente siciliane, capaci di esaltare la fragranza e i profumi provenienti da una cottura tramite forno a legna. L’utilizzo delle materie prime selezionate, fresche e di stagione per una buona percentuale siciliane, creano topping dagli abbinamenti identitari, sfiziosi e per nulla banali.

Tra gli ingredienti spiccano la burrata di Andria e una vasta selezione di eccellenze Presidio slow Food come: il Piacentino Ennese, la Vastedda della Valle del Belice, il capocollo di suino nero, oltre a una selezione di oli siciliani e una salsa dai profumi e sapori che parlano di Sicilia.

Speciale la sua “La Paz” avvolgente al palato, croccante nei bordi e impreziosita da ingredienti di prima qualità come mozzarella fior di latte, funghi champignon, cipolla di Giarratana in agrodolce, pomodorini confit e succulenti lamelle di cosacavaddu Ibleo.

Impasto

L’impasto è un blend di farine tipo 1 e 0, idratato al 75%. Viene utilizzata la biga come pre impasto miscelando grani antichi siciliani (e non solo). Segue una lenta lievitazione per garantire leggerezza e alta digeribilità.

Abbinamento

Sapidità, freschezza, tendenza dolce, spiccata aromaticità sono tutte sensazioni gustative che necessitano di un vino in grado di mitigare la generale tendenza dolce dell’impasto e della mozzarella, delicata aromaticità e buona persistenza gusto-olfattiva per supportare quella dei funghi e del formaggio crema. Ottimi vitigni come lo Chardonnay e il Teroldego.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Intesa Sanpaolo finanzia 10 milioni di euro da investire in sostenibilità all’industria casearia Ferrari Giovanni S.p.A.

Intesa Sanpaolo ha perfezionato un finanziamento di 10 milioni di euro con Garanzia di SACE al 90%...

Al siciliano Gioacchino Gargano il premio ‘Pizza e Mediterraneo’ della Guida Pizza & Cocktail Bar D’Autore di Identità Golose

Gioacchino Gargano, della pizzeria Saccharum ad Altavilla Milicia, a pochi chilometri da Palermo, conquista tutti con il suo...

Molino Dallagiovanna debutta a Identità Milano 2024 in una tre giorni di incontri e approfondimenti

Molino Dallagiovanna fa il suo debutto al Congresso di Identità Milano 2024, la cui diciannovesima edizione è in...

Protocollo d’intesa, con protagonista la pizza, tra le città di Ferrara e Pompei

Da Ferrara provengono le farine utilizzate da molti pizzaioli napoletani in Campania. Nasce così la volontà di...