spot_img
spot_img
spot_img
HomeNotiziePassion Dessert, tutti i...

Passion Dessert, tutti i protagonisti del nuovo premio della Guida Michelin 2024

Arriva il nuovo premio della Guida Michelin 2024 “Passion Dessert” il riconoscimento per l’alta qualità della gastronomia dolce di cui Molino Dallagiovanna è partner.

Con questo premio, che riconosce l’impegno di Chef e Pastry Chef, la Guida Michelin continua nella sua missione di mettere in risalto le diverse dimensione dell’esperienza gastronomica, riconoscendo il valore di ristoranti e professionisti che condividono con i loro clienti la creatività, l’audacia e le emozioni dei loro dessert. 

Azienda familiare che da quasi due secoli si dedica alla produzione e allo studio delle migliori farine, Molino Dallagiovanna s’impegna ogni giorno per selezionare, macinare e unire i migliori cereali per ottenere tante differenti miscele.

“La ricerca dell’eccellenza accomuna l’impegno della Guida Michelin e dei suoi ispettori nell’individuazione dei migliori dessert e il nostro lavoro finalizzato a mettere le migliori farine a disposizione dei professionisti del mondo della ristorazione – spiega Sabrina Dallagiovanna, Sales Marketing Manager di Molino Dallagiovanna -. La condivisione di questi valori, uniti alla creatività dei Pastry Chef e alla volontà di tendere sempre all’eccellenza, ci fa sentire particolarmente vicini alla Guida Michelin con la quale siamo onorati di condividere un nuovo tassello della sua gloriosa storia”.

LEGGI ANCHE: Al via la finale di Pastry Bit Competition, la gara di Molino Dallagiovanna

A ricevere il premio “Passion Dessert” sono stati in questa prima edizione:

  • Riccardo Monco dell’Enoteca Pinchiorri a Firenze
  • Davide Guidara de “I Tenerumi” a Vulcano
  • Gian Piero Vivalda dell’Antica Corona Reale a Cervere (CN)
  • Francesco Marchese di “Fre” a Monforte d’Alba (CN)
  • Nicola Portinari del ristorante “La Peca” a Lonigo (VI)
  • Gaetano Trovato del ristorante “Arnolfo” a Colle Val d’Elsa (SI)
  • Angelo Sabatelli del ristorante “Sabatelli” a Putignano (BA)
  • Matteo Metullio e Davide De Pra dell’Harry’s Piccolo a Trieste
© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...