spot_img
spot_img
spot_img
NotizieNutella, nasce un progetto...

Nutella, nasce un progetto per promuovere il turismo gastronomico italiano

Si chiamerà “Pane & Nutella” il progetto, che si connota come vero e proprio percorso di scoperta, per raccontare le tradizioni di tutte le 20 regioni italiane con una lente di ingrandimento sui pani del nostro Paese, arricchiti dalla famosissima crema alle nocciole e cacao.

Quello tra la Nutella, la celebre crema spalmabile prodotta da Ferrero e la promozione territoriale, è un connubio iniziato già nel 2020. In quella occasione Nutella ha iniziato un viaggio per la promozione del turismo in Italia, collaborando con Enit, l’Agenzia Nazionale del Turismo, e creando due special edition dal nome “Ti amo Italia”. Il progetto ribadiva come non sia necessario cercare lontano il buono della vita, avendolo così vicino e a portata di mano intorno a sè. In quella occasione furono anche realizzate delle etichette/cartoline con i più bei scorci italiani, per sostituire temporaneamente l’iconico banner Nutella.

Oggi, la crema spalmabile più famosa al mondo ha deciso di mettere in luce un’altra delle eccellenze che contraddistinguono il Bel Paese: il turismo “gastronomico”. Ciò avviene grazie a un progetto che vede la collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

“Pane&Nutella”, questo è il suo nome, è stato ideato per offrire a tutti un viaggio nel gusto e nella tradizione regionale italiana, una vera e propria lente di ingrandimento sui pani d’Italia, arricchiti dalla crema alle nocciole e cacao, per riscoprire le origini, la storia e le caratteristiche non solo di un prodotto che consumiamo quotidianamente, ma anche di un vero e proprio mestiere.

Attraverso “Pane&Nutella” vengono narrate le tradizioni di tutte le 20 regioni italiane, valorizzando la varietà e le ricchezze territoriali: dal gesto della colazione o merenda all’arte bianca di chi panifica da generazioni sempre con la stessa intensa passione.

LEGGI ANCHE: Nutella sceglie il croccante pane calabrese per un abbinamento vincente

L’ambizione di “Pane&Nutella”, però, non si ferma qui. Nei prossimi anni, infatti, il progetto ha l’obiettivo di crescere e arricchirsi attraverso i pani d’Italia per continuare a trasmettere le tradizioni e la storia di un territorio, come quello italiano, ricco di diversità. 

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...