spot_img
spot_img
spot_img
PanificazioneNasce Pawi una startup...

Nasce Pawi una startup di delivery che consegna pane di qualità ancora caldo

A Milano nasce una nuova startup, Pawi, che sfruttando le grandi potenzialità del food delivery, si pone il duplice obiettivo di dare ai consumatori l’opportunità di consumare pane fresco di qualità e al contempo offre ai forni la possibilità di implementare il proprio business.

Per realizzare questa missione Pawi si è costituita come un vero e proprio network: ordina ai suoi panifici partner due giorni prima il pane e lo consegna nel suo hub a Corso di Porta Vigentina. Il lavoro dei fornai non viene quindi destabilizzato, poiché l’ordine del cliente non arriva direttamente a loro, che dovranno solo realizzare una quantità maggiore di impasto. 

Nell’hub Pawi il pane viene fatto di nuovo lievitare, viene precotto e poi conservato fino al momento in cui il cliente, tramite un’app invia un ordine. A questo punto si procede alla cottura e in mezz’ora (nel raggio di 2,5 km dalla sede) viene consegnato a casa appena sfornato, dando la possibilità quindi di evitare di consumare un prodotto di scarsa qualità, magari acquistato al volo in un supermercato, o sostitutivi del pane. Ordinando i clienti possono anche ritirare all’hub scegliendo sempre tra una decina di tipologie di pani diversi, disponibili nei formati da 250 o 500 grammi. L’app consente inoltre di avere la completa tracciabilità del prodotto, di conoscere, ad esempio, il produttore o agli allergeni.

LEGGI ANCHE: Pizza calda e gustosa subito a casa? È possibile grazie all’invenzione di uno YouTuber

Attualmente Pawi ha 4 partner: Egalitè, Tone – Bread Lab, GustaMi e Ticozzi che permettono di scegliere tra proposte classiche ma anche più particolari, come Pane allo Campagne (Egalitè) o quella alla carota viola. Tramite l’app è possibile inoltre acquistare una serie di prodotti da abbinare al pane, come oli, salse e marmellate.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Village 2024, Napoli esplode di gusto e musica

Il primo weekend del Pizza Village 2024 è un successo strepitoso, Napoli esplode di gusto e musica...

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...