spot_img
spot_img
spot_img
HomeNovitàNasce Assocantuccini, il Consorzio...

Nasce Assocantuccini, il Consorzio per la tutela dei Cantuccini toscani Igp

Un’eccellenza gastronomica del territorio toscano come i Cantuccini ora ha un Consorzio.

A costituirlo 21 le aziende dolciarie toscane consorziate, tutte produttrici autorizzate Igp, che hanno deliberato per atto pubblico lo scioglimento dell’Associazione e subito dopo la costituzione del Consorzio di tutela, “che – spiega una nota – porta lo stesso nome e logo, ormai apprezzato e conosciuto ovunque: Assocantuccini“.

L’assemblea dei consorziati ha poi votato per l’elezione del nuovo cda cui è seguita la nomina del presidente, Daniele Scapigliati, e del vice Presidente, Giovanni Belli. Fanno parte del cda anche Andrea Corsini, Federico Ghirelli e Cristiano Fancelli

Un successo importante per una delle eccellenze gastronomiche toscane, amate in tutte il mondo. L’origine dei cantucci risale almeno al XVI secolo, il cui nome sembra derivare da “cantellus”, in latino “pezzo o fetta di pane”, una galletta salata che già i soldati romani consumavano durante le campagne militari. L’Accademia della Crusca a fine ‘600 dà la prima definizione di “cantuccio”: “biscotto a fette, di fior di farina, con zucchero e chiara d’uovo”.

LEGGI ANCHE: Fabbri 1905 entra nell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano

Nel 2011 nasce l’associazione di produttori per ottenere il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta Igp.

Il cantuccio si presenta come un biscotto oblungo di circa dieci centimetri, la cui forma deriva dal taglio in diagonale. L’impasto prevede farina bianca, poco lievitomielezuccherouova e burro e alla fine l’aggiunta di mandorle secche rigorosamente con la buccia.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...