spot_img
spot_img
spot_img
NotizieLe migliori pizzerie degli...

Le migliori pizzerie degli Stati Uniti d’America per 50 Top Pizza USA 2023

È stata pubblicata 50 Top Pizza USA 2023, la classifica che raccoglie le 50 Migliori Pizzerie degli Stati Uniti d’America, firmata 50 Top Pizza.

50 Top Pizza è una guida on line delle migliori pizzerie italiane e del mondo senza alcuna preferenza di stile.  La guida non ha principi ideologici, si ispira al concetto del buono in senso ampio, ma predilige chi punta ai prodotti di territorio e stagionali. Gli ispettori della guida, circa un migliaio divisi nei vari continenti, sono invitati a considerare la pizzeria nel suo insieme e a indicarla sulla base della sua capacità di garantire il benessere del cliente in base ad una sua scelta alimentare consapevole.

A proposito di eccellenze è tata pubblicata 50 Top Pizza USA 2023, la classifica che raccoglie le 50 Migliori Pizzerie degli Stati Uniti d’America. QUI la classifica completa.

Una Pizza Napoletana a New York si riconferma la migliore pizzeria degli Stati Uniti d’America. Questo il risultato secondo la guida più influente nel mondo della pizza, 50 Top Pizza, annunciato ieri pomeriggio alle 18 – orario di New York – al West Edge, all’interno del Chelsea Market, durante una seguitissima cerimonia, trasmessa in diretta sui canali social del network e presentata da Andrew Cotto.

Una riconferma importante per Anthony Mangieri, visibilmente emozionato durante la cerimonia. Al secondo posto Razza Pizza Artigianale, a Jersey City, di Dan Richer, che si aggiudica anche l’ambito premio speciale Pizza Maker of the Year 2023 – Ferrarelle Award. Sul terzo gradino del podio, Ken’s Artisan Pizza, a Portland, a cui va l’unico Green Oven della guida, riconoscimento assegnato alle pizzerie con un’alta sostenibilità ambientale.

LEGGI ANCHE: Svelata la classifica che raccoglie le 50 Top Pizza Asia-Pacific 2023

Al quarto posto, Tony’s Pizza Napoletana, a San Francisco, che si aggiudica anche il premio speciale Performance of the Year 2023 – Robo Award, essendo l’unico presente in guida con due pizzerie: Tony’s Pizza Napoletana e Pizza Rock, a Las Vegas, alla posizione 18.

Quinta posizione per Chris Bianco e la sua Pizzeria Bianco, a Phoenix; sesta posizione per Ribalta, di Rosario Procino e Pasquale Cozzolino, a New York, a cui va anche il premio speciale Best Pasta Proposal 2023 – Pastificio Di Martino Award; settima posizione per 0′ Munaciello, a Miami; ottava posizione per Jay’s Artisan Pizzeria, a Kenmore, a cui va anche il premio speciale Pizza of the Year 2023 – Latteria Sorrentina Award, con ‘NDUJA; nona posizione per Song’ E Napule, a New York, che si aggiudica anche il premio speciale Best Fried Food – Il Fritturista 2023 – Oleificio Zucchi Award; chiude la top ten Kesté, a New York.

Tra gli altri premi speciali: il Best Wine List 2023 – Asti DOCG Award va a Ops, a Brooklyn; il Best Service 2023 – Goeldlin Award va a Fabrica Pizza, a Tampa; il New Entry of the Year 2023 – Solania Award va a Pizza Secret, a New York; il premio One to Watch 2023 – Fedegroup Award va a Pizzeria Sei, a Los Angeles; infine il Best Beer Service 2023 – Birrificio Fratelli Perrella Award va a Craft 64, a Scottsdale.

Per la prima volta viene assegnato anche un Green Oven, riconoscimento dato alle pizzerie con una forte attenzione alle pratiche di sostenibilità ambientale, e va a Ken’s Artisan Pizza a Portland, che fa compagnia ad altre sei pizzerie in Europa con la stessa menzione.

New York è la città degli Stati Uniti d’America più rappresentata, con ben dieci pizzerie in guida, seguita da Portland, Miami e San Francisco, con tre insegne a testa.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...