spot_img
spot_img
spot_img
NotizieL’Agri pizza a km0,...

L’Agri pizza a km0, qualità e materie prime stagionali made in Sardegna  

Nasce l’Agri pizza a Km0 del Mercato Campagna Amica di Oristano con materie prime e prodotti stagionali locali, certificati e tracciati.

Sono state presentate e cucinate per la prima volta, presso il Mercato Campagna Amica del San Martino di Oristano, le prime tre pizze con cui si avvia il progetto dell’ “Agri pizza a Km 0 “: al casizzolu squisito formaggio di latte vaccino a pasta filata, al carciofo spinoso e al fungo pleurotus.

Partner della iniziativa lo chef-pizzaiolo Luigi Musilli che ha cucinato i prodotti in loco con un piccolo forno a legna. Luigi Musilli, chef laziale ma residente in provincia di Oristano, con Campagna Amica Oristano ha studiato una formula per una pizza genuina a misura dei prodotti del mercato contadino oristanese. 

La prima innovazione parte dalla farina per l’impasto: l’80% è composta di grano duro e il restante 20% da farine di grano tenero, tutte sarde. Farine e certificazione sono fornite dal Mulino Bruno Sulis di Samugheo. Le pizze seguiranno la stagionalità dei prodotti del mercato e gradualmente verranno proposte e vendute anche altre tipologie nei vari mercati Campagna Amica della provincia.

“Partendo dalla qualità e sapidità dei prodotti del mercatoafferma Luigi Musilliabbiamo studiato e provato varie tipologie di pizze, abbinando l’utilizzo del lievito madre e delle farine sarde, valorizzando quella di grano duro”.

Intanto Musilli sta studiando altre tipologie di pizza per i mercati Campagna Amica della provincia. “Faremo un agri street food di qualità sottolinea il direttore provinciale Coldiretti Emanuele Spanòabbiamo pensato ad un prodotto locale, agricolo e stagionale, dove la qualità e la freschezza dei prodotti viene garantita dalle forniture dei produttori e il resto certificato con prodotti locali e regionali. Prodotti che verranno controllati e verificati a garanzia dei consumatori”.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Village 2024, Napoli esplode di gusto e musica

Il primo weekend del Pizza Village 2024 è un successo strepitoso, Napoli esplode di gusto e musica...

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...