spot_img
spot_img
spot_img
NotizieL'addio a Sergio Miccù,...

L’addio a Sergio Miccù, figura emblematica per la pizza napoletana

La scomparsa di Sergio Miccù, storico presidente dell’Associazione Pizzajuoli Napoletani da lui fondata nel lontano 1988, rappresenta una perdita per il mondo della pizza napoletana e per l’intera comunità culinaria.

La sua figura è stata protagonista di innumerevoli battaglie, tra cui spicca la sua incisiva azione nel 2004 per ottenere il riconoscimento europeo della STG (Specialità Tradizionale Garantita) per la Pizza Napoletana. In seguito, ha contribuito in modo determinante all’iter che ha portato nel 2017 al prestigioso riconoscimento dell’arte del pizzaiolo napoletano come Patrimonio Immateriale dell’Umanità da parte dell’Unesco. Miccù ha lottato con coraggio contro la malattia, continuando a lavorare con impegno fino all’ultimo momento per difendere e preservare l’autenticità della pizza napoletana tradizionale.

Sergio Miccù è stato anche l’organizzatore del celebre Trofeo Caputo, un evento che ha dato visibilità e opportunità a numerosi giovani pizzaioli in Italia e nel mondo. Grazie al suo impegno, l’Associazione Pizzajuoli Napoletani ha superato i confini nazionali, diventando un punto di riferimento per la cultura della pizza in molti paesi del globo.

LEGGI ANCHE: Pizza e forni a legna. Tra tradizione, inquinamento e nuove tecnologie

Tra le sue molte iniziative meritevoli di ricordo, spiccano eventi come Tuttopizza con Raffaele Biglietti e il concorso “Una pizza per Procida”, che hanno contribuito a promuovere e valorizzare l’arte della pizza napoletana a livello internazionale. Uno dei suoi ultimi grandi successi è stata la promozione della giornata del Pizzaiolo, celebrata il 17 gennaio a partire dal 2017, un’occasione per rendere omaggio e valorizzare il lavoro dei maestri pizzaioli.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Cimarra 4 la pizza romana senza glutine e cocktail originali a Monti

Mathew Myladoor e Renato Strazzeri creano nello storico rione un concept di pizzeria di quartiere, con una...

Quarta apertura per il “Re dei supplì”che adesso punta sui fritti

Venanzo Sisini, il “Re dei supplì”, ha aperto il quarto indirizzo suggellando la collaborazione con l’imprenditore Marco...

PizzBurgh e Francesco Arena insieme per la pizza “Gran Messina”, un connubio di sapori e tradizione

Nasce la pizza Gran Messina dedicata alla città. Da un'idea di Mirko Iannello e Francesco Arena. Alla...

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...