spot_img
spot_img
spot_img
HomeIl ProtagonistaLa pizza più buona...

La pizza più buona è di Agrigento. Granofino è la Migliore Pizzeria di Sicilia 2023

La pizzeria Granofino di Agrigento è riuscita con oltre 5.000 voti a guadagnarsi il titolo di Migliore Pizzeria di Sicilia 2023, il premio organizzato dal giornale online All Food Sicily che ha visto partecipare 45 pizzerie sparse in tutta l’Isola.

La pizzeria inaugurata nel 2016, nella appena designata Capitale della Cultura 2025, è stata fondata dal gastronomo e artigiano del gusto Mario Ciulla, che sin dall’inaugurazione è riuscito a trasporre innovazione e ricerca nel concept di Granofino.

Granofino assume il valore della versatilità, rivolta ai gusti e ai palati dai più esigenti e raffinati ma anche a quelli che prediligono i sapori della sicilianità che ci riportano alla semplicità e alla tradizione.
Un percorso lineare fatto di passione per il proprio lavoro ma anche di studio, aggiornamento, formazione e amore per un territorio, quello agrigentino, che lo ha ricambiato con affetto e stima, tanto da contribuire, in maniera determinante, a eleggerlo migliore pizzeria siciliana dell’anno.

Il successo della pizza di Granofino si basa sulle preparazioni da chef applicate nel topping delle proprie pizze che nel menù potranno corrispondere ad abbinamenti con preparazioni ricercate e di alta cucina.

Da Granofino, infatti, è possibile gustare una pizza con un buon cornicione dotato di una perfetta alveolatura, leggera ed estremamente digeribile, grazie a un processo di lavorazione dell’impasto frutto di una lunga lievitazione naturale e di un blend di farine siciliane create ad hoc. Il risultato è la creazione di pizze da sapori unici, con abbinamenti eccellenti, capaci di valorizzare profumi e prodotti del nostro territorio.

LEGGI ANCHE: Emergente 2024, alla ricerca dei migliori chef e pizzaioli d’Italia

Granofino

“Trionfare in questo premio significa per me e la mia squadra, aver raggiunto un traguardo molto importante e per certi versi, inatteso. – ci racconta Mario Ciulla – Abbiamo lavorato senza sosta in questi anni per presentare al pubblico una pizza sempre più di qualità e ritengo che siamo riusciti a conseguire l’obiettivo.”

“Quando è partito il contest eravamo carichi di entusiasmo, con tanta voglia di fare. Un’occasione per mettersi in gioco che ha coinvolto, operativamente ed emotivamente anche i miei clienti, in una gara avvincente che ci ha condotto alla vittoria finale e alla premiazione che grazie al nostro risultato, si è svolta adAgrigento, che per l’occasione è stata la capitale del mondo della pizza contemporanea in Sicilia. – conclude Mario Ciulla – Ci tengo a ringraziare tutti gli agrigentini che ci hanno sostenuto perchè senza di loro non avremmo conseguito questo traguardo. Ora in omaggio al premio, siamo pronti per presentare il nostro nuovo menù che racchiude anni di ricerca e di novità nel campo della lievitazione.”

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...