spot_img
spot_img
spot_img
EventiLa pizza gourmet è...

La pizza gourmet è protagonista da Barracuda a Messina con lo chef Campo

Il binomio tra pizza e cucina d’autore è sempre più apprezzato anche a Messina. Nasce così l’idea di “Esplorazioni”, la cena evento alla pizzeria Barrracuda di Marian La Spada, aperta in riva al mare tutto l’anno, con vista sullo splendido scenario dello Stretto di Messina.

La pizza dei fratelli Amante si contraddistingue per forma e sostanza. Un soffice bordo a canotto la rende riconoscibile, il topping è studiato ad arte per soddisfare la clientela più esigente. Il risultato è una pizza leggera e golosa preparata con un impasto indiretto, idratato all’ottanta per cento con 2 prefermenti (biga e autolisi) e una maturazione che arriva a superare le 72 ore. Il risultato è una pizza digeribile, leggera e con la giusta croccantezza.

“Esplorazioni” proporrà un viaggio gastronomico unico che mette insieme l’ottima pizza preparata con sapienza e ingredienti che rappresentano l’essenza del territorio dai fratelli pizzaioli Francesco e Giovanni Amante, l’estro e la creatività dello chef messinese Roberto Campo e i vini dell’azienda vinicola Le Casematte che rappresentano un’eccellenza del territorio messinese.

Special guest della serata sarà lo chef messinese Roberto Campo che vanta un importante trascorso nel prestigioso ristorante stellato dello chef Pascucci al Porticciolo e tanti anni di esperienza nelle cucine del rinomato ristorante Bellavista di Messina. Campo – che oggi svolge l’attività di personal chef – ha creato due nuove pizze che entreranno nel menu estivo della pizzeria messinese e che saranno in degustazione in anteprima il 29 maggio.

Wine partner della cena degustazione sarà l’azienda vinicola messinese “Le Casematte” di Gianfranco Sabbatino e Andrea Barzagli – nata nel 2008 in località Faro, dall’intuito e dalla visione di Sabbatino, commercialista per professione con l’amore per il vino che ha il merito di aver contribuito a riportare in auge il Faro (una delle tre Doc messinesi).

Il menù della cena prevede la degustazione delle gustose montanarine fritte, a seguire la più classica delle pizza di Barrracuda, la Regina Margherita in abbinamento al vino Rosematte, per proseguire con la pizza Anema e Cozze a 6 mani dei fratelli Amante e di Roberto Campo in abbinamento al Peloro Bianco, e con la pizza Toledo, tra le ultime nate della pizzeria  Barrracuda in abbinamento al Peloro Rosso. Sarà poi la volta dell’alalunga, protagonista della pizza La lunga Ala del Mare ideata dallo chef Campo che si degusterà con Nanuci, 100% Nocera, vitigno autoctono messinese. Il percorso degustazione si concluderà con la Cheesecake al cioccolato bianco e il Montenegro Tonic.

L’appuntamento con “Esplorazioni” è per mercoledì 29 maggio alle ore 20.30 in località S.Agata, nella zona nord di Messina, presso la Pizzeria Barrracuda, segnalata tra le eccellenti dalla prestigiosa guida Top 50 Pizza.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...

Jessica De Vivo, la nuova stella del Coca-cola Pizza Village

Jessica De Vivo è quest’anno l’unica pizzaiola proprietaria a presenziare al Coca Cola Pizza Village di Napoli....