spot_img
spot_img
spot_img
PanificazioneIn Brianza nasce la...

In Brianza nasce la “Scuola del Pane e dei Luoghi”

Partito dalla Brianza per scoprire il mondo, Davide Longoni, figlio di due panettieri di Carate, è tornato a casa per insegnare l’arte bianca: a settembre apre la sua “Scuola del Pane e dei Luoghi”.

L’idea di Davide Longoni è di insegnare ai giovani come realizzare il proprio sogno di un lavoro autonomo e gratificante attraverso la creazione di una bottega artigiana del pane che non sia solo un progetto commerciale ma anche culturale e sociale. Concept che si ritrova anche nella scelta del nome della scuola che inaugurerà a settembre a Chiaravalle MadreProject.

Davide Longoni, poco meno di 50 anni, nasce a Realdino di Carate, in Brianza, da una famiglia di fornai e, inaspettatamente, anzichè seguire le orme dei genitori, si laurea in storia e inizia a lavorare per l’agenzia fotografica Magnum, dove rimane per ben 10 anni.

È nel 2003 che arriva la svolta: assaggia un tipo di pane il cui sapore riesce persino ad emozionarlo e da lì inizia a studiare quel tipo di ricetta con tutti i suoi ingredienti. Si imbatte così in una realtà fatta di farine non industriali, lievito madre, grandi formati e dà il via a una vera e propria rivoluzione del pane. Davide inizia infatti a formare giovani di tutta Italia che vogliono diventare fornai e che spesso hanno alle spalle percorsi di studio di tutt’altro ambito. 

LEGGI ANCHE: L’arte della pizza napoletana di Errico Porzio all’Euroform

Con la nuova scuola che apre i battenti a settembre e le cui iscrizioni sono possibili entro luglio, Longoni non insegnerà solo a fare il pane, ma anche a trasformare le botteghe in microcosmi culturali e sociali che siano dedicati al territorio di appartenenza, valorizzandolo.

La “Scuola del Pane e dei Luoghi” nasce da Terzo Paesaggio, un’associazione no profit che si occupa di rigenerazione urbana-sociale attraverso la cultura, ed è sviluppata e promossa in partnership con Avanzi S.p.A. Società Benefit, che si occupa di sostenibilità e innovazione urbana. Longoni è inoltre cofondatore del movimento P.A.U. Panificatori Agricoli Urbani.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Ciro Salvo raddoppia a Napoli e apre 50 Kalò in Piazza della Repubblica

A dieci anni dalla nascita di 50 Kalò, Ciro Salvo raddoppia in città. Una nuova pizzeria, concepita...

Orgoglio Veneto, una pizza in aiuto dei territori alluvionati della regione

Pizza creata da Dino Forlin per aiutare chi ha subito danni e chi sta lavorando per ripristinare...

I migliori 5 stand al Tuttopizza 2024. Le sorprese e le novità di questa edizione

Tuttopizza è divenuto il luogo dove vengono definite le tendenze del settore pizza in Italia e come in...

Da De Martino, Pavone, Palmigiano e Pellone. I cooking show di Molini Riggi al TuttoPizza 2024

In occasione della 7a edizione del "TuttoPizza" di Napoli vi raccontiamo i cooking show di questi giorni...