spot_img
spot_img
spot_img
NotizieI pizzaioli napoletani lanciano...

I pizzaioli napoletani lanciano una proposta di pace a Putin e Zelensky

Da Napoli, patria della pizza, arriva una proposta per porre fine alla guerra diretta a Putin e Zelensky dai pizzaioli dell’Associazione verace pizza napoletana.

Mangiare una pizza, sicuramente uno dei prodotti alimentari più amati al mondo, rappresenta da sempre un momento di unione, di amicizia, di socialità e di solidarietà. Per questo motivo, ad un anno esatto dall’inizio della guerra tra Russia e Ucraina, Antonio Pace, presidente dell’Associazione verace pizza napoletana, ha proposto un summit di pace tra i due capi di Stato di Russia e Ucraina Putin e Zelensky da fare davanti a una pizza napoletana.

“Penso che se Putin e Zelensky si potessero incontrare davanti a una pizza Margherita -ha spiegato Antonio Pace all’Ansa – definirebbero le vie della pace. Una pizza da mangiare nel capoluogo campano? Sarebbe l’ideale ma se decidono un posto diverso per fare questa tavola insieme per noi non c’è problema: la portiamo in tutto il mondo.

“L’Associazione verace pizza napoletana – ha proseguito Pace – oggi conta più di mille soci presenti in 58 Paesi di tutti i continenti, con 16 scuole e si candida per dare un contributo verso la soluzione del conflitto. Cosa c’è di meglio che ragionare davanti a una Margherita che non è solo un impasto di acqua, farina, sale, lievito e, soprattutto, passione, con pomodoro, mozzarella, olio extravergine e basilico, ma una vera manna per esaltare la vita?”

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...