spot_img
spot_img
spot_img
Primo PianoFrancesco Bellia: "Con Volù...

Francesco Bellia: “Con Volù porto per la prima volta la pizza contemporanea a Catania”

Francesco Bellia apre la sua pizzeria contemporanea nel 2019 con l’idea di portare la pizza contemporanea a Catania.

Francesco, pizzaiolo e fondatore di Volù (Via Sisto 56 – Catania tel. 3275761027), un progetto completamente nuovo ma nato dall’esperienza di anni di lavoro e passione di questo mondo, ma anche un faccenda di famiglia. Il padre, e prima ancora il nonno, hanno avuto delle belle esperienze nel mondo dei lievitati ma il giovane Francesco è andato oltre, formandosi con uno dei principali maestri dei lievitati napoletani, il pizzaiolo Vincenzo Capuano che di pizzerie ne ha tante nel mondo.

La sua pizza si caratterizza per tre fattori: la qualità eccellente di materie prime locali, la tecnica di lavorazione degli ingredienti e, soprattutto, gli abbinamenti tra gli ingredienti stessi. Oltre agli impasti impeccabili, gustosi e altamente digeribili Bellia riesce a trasmettere alla propria clientela la consapevolezza della scelta di prodotti d’eccellenza che interessano anche il settore creativo del topping.

Il tutto avviene all’interno di una filosofia produttiva rivolta al rispetto della stagionalità dei prodotti e alla cura di ogni dettaglio, dalla sala al prodotto finale, che porta alla creazione di un’offerta gastronomica davvero ampia per soddisfare i gusti e le esigenze di tutta la clientela.

Elementi essenziali del processo di lievitazione delle sue pizze sono: 36 ore di lievitazione ad una temperatura corretta, utilizzo esclusivo della biga, un pre-fermento che dona caratteristiche organolettiche ben definite. La pizza risulta così scioglievole, strutturata, fragrante e leggera come una nuvola. Tutto questo permette di creare una pizza tradizionale, con il gusto e la forma di una pizza contemporanea.

La pizzeria oggi dispone di un moderno spazio interno caratterizzato da colori intensi che rendono l’ambiente accogliente. La mise en place dei tavoli si presenta essenziale ed elegante, così come l’intero arredamento.

Sala interna

Qual è il tuo modo d’intendere ed interpretare la pizza contemporanea?

Le mie pizze hanno un’identità che negli anni ho costruito e migliorato costantemente ma sempre legata alla tradizione in combinazione ad un format moderno e attento nell’utilizzo di nuove tecniche di impasto. L’utilizzo delle materie prime di qualità e del territorio stanno alla base delle mie creazioni come, ortaggi e formaggi compreso tutto quello che questa meravigliosa terra ci offre.

Quali sono le caratteristiche del tuo impasto, tanto da renderlo unico e identitario?

Prodotto essenziale è la tipologia di farina utilizzata infatti, scegliamo solo farine di tipo 0 e tipo 1 macinate a pietra. Per la lavorazione invece utilizziamo una biga prefermentata, così da donare all’impasto profumi e morbidezza unici; il cornicione ben evidenziato lascia spazio ad una base gustosa e ricca di condimenti. Particolare attenzione per il topping, la cui combinazione è frutto dell’ispirazione dai piatti dei grandi chef da cui nasce anche la mia continua ricerca per materie prime di eccellenza in grado di stupire con il gusto i nostri clienti, in un gioco equilibrato di sapori e consistenze.  

Qual è la pizza presente attualmente nel menu assolutamente da provare?

Sicuramente la pizza da provare ma anche quella che più rappresenta la mia realtà è la la “Normalissima” realizzata con un topping di crema di melanzane, mozzarella fior di latte, melanzana fritta, passata di pomodoro datterino, crema di ricotta salata e basilico cristallizzato. Una pizza che rappresenta perfettamente la tradizione gastronomica siciliana ma con un tocco assolutamente innovativo e contemporaneo, proprio come il concept di Volù.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Ciro Salvo raddoppia a Napoli e apre 50 Kalò in Piazza della Repubblica

A dieci anni dalla nascita di 50 Kalò, Ciro Salvo raddoppia in città. Una nuova pizzeria, concepita...

Orgoglio Veneto, una pizza in aiuto dei territori alluvionati della regione

Pizza creata da Dino Forlin per aiutare chi ha subito danni e chi sta lavorando per ripristinare...

I migliori 5 stand al Tuttopizza 2024. Le sorprese e le novità di questa edizione

Tuttopizza è divenuto il luogo dove vengono definite le tendenze del settore pizza in Italia e come in...

Da De Martino, Pavone, Palmigiano e Pellone. I cooking show di Molini Riggi al TuttoPizza 2024

In occasione della 7a edizione del "TuttoPizza" di Napoli vi raccontiamo i cooking show di questi giorni...