spot_img
spot_img
spot_img
EventiFesta del torrone, al...

Festa del torrone, al via la kermesse dedicata ai migliori torroni d’Italia

Dall’11 al 19 novembre la città di Cremona ospiterà una dolce kermesse dedicata ai migliori torroni d’Italia.

Il profumo delle mandorle e la croccantezza delle nocciole, la dolcezza del miele e il tocco segreto dato dall’albume sono la base perfetta per questo amatissimo dolce della tradizione italiana, il torrone, una delle 3 T che rappresentano la città di Cremona, che verrà celebrata anche quest’anno tra le vie del centro dall’11 al 19 Novembre in occasione dell’ormai storica Festa del Torrone

Nove giorni interamente dedicati al dolce di natale per eccellenza, dal torrone friabile a quello morbido, alle mandorle o alla nocciola ce n’e per tutti i gusti. Una kermesse che accompagnerà i visitatori in un dolce viaggio in giro per l’Italia alla scoperta di tutti i tipi di torrone. 

Sui banchi della festa sarà possibile trovare il torrone piemontese unico nel suo genere per l’utilizzo nell’impasto delle nocciole Piemonte IGP varietà tonda gentile delle Langhe, il torrone cremonese realizzato con mandorle, miele e bianco d’uovo, ma anche il torrone Campano, a Benevento dove viene realizzato principalmente con la nocciola, e man mano che si scende lungo lo stivale il torrone diventa un vero e proprio dessert da tutti i giorni, ad esempio ad Avellino si può gustare il pantorrone, fatto di torrone e pan di spagna imbevuto al liquore.

Diverse tipologie di torrone

Il visitatore potrà seguire il suo personalissimo viaggio nel gusto in Sicilia, regno dei torroncini fatti con pistacchi e mandorle, ma anche in Sardegna dove si può gustare un torrone arricchito dal sapore particolare del miele sardo, e una cottura a fuoco diretto con panni morbidi che al taglio fanno la “goccia”, ma saranno presenti anche specialità uniche nel loro genere come il torrone di Bagnara Calabra unico IGP facilmente riconoscibile per il suo colore ambrato, ottenuto dalla lavorazione di zucchero, mandorle tostate, miele, albume d’uovo, cacao amaro, oli essenziali e spezie in polvere.

LEGGI ANCHE: “U’a” il raviolo dolce che valorizza la ricotta di bufala campana Dop

Il torrone amato da tutti viene prodotto in varie regioni Italiane dove ognuna ha una specifica caratteristica partendo sempre dagli ingredienti semplici e salutari arricchiti dalle specialità di ogni regione che lo rendono una vera eccellenza Made in Italy.

Un dolce tanto amato non poteva non essere declinato anche in versione salata, il torrone è ormai stato sdoganato da vari chef anche come accompagnamento a risotti o meglio ancora come granella su un primo o abbinato per il ripieno di una pasta, mille modi di utilizzare il torrone in cucina, per dare spazio alla fantasia e al gusto.

Appuntamento dunque a Cremona dove sarà possibile assaggiare e conoscere meglio tutte le varianti di torrone che esistono in Italia, attraverso incontri, showcooking, degustazioni e tanto altro, per scoprire i tanti gusti del torrone.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Village 2024, Napoli esplode di gusto e musica

Il primo weekend del Pizza Village 2024 è un successo strepitoso, Napoli esplode di gusto e musica...

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...