spot_img
spot_img
spot_img
HomeNotizieDue imprenditori napoletani del...

Due imprenditori napoletani del mondo della pizza protagonisti al Super Bowl

Il Super Bowl, finale del campionato americano di football, ha visto tra i protagonisti due imprenditori del mondo della pizza napoletani, i fratelli Marra.

Il Super Bowl è tra gli eventi più visti al mondo e l’edizione di quest’anno, svoltasi lunedì scorso a Phoenix , con Kansas City Chiefs che ha battuto i Philadelphia Eagles, ha totalizzato un pubblico record di 113 milioni di persone. Quello di lunedì risulta il miglior risultato dal 2017, il terzo programma televisivo più visto di sempre e il più visto di sempre sul web.

Tra gli eventi di punta, come ogni anno, l’Halftime Show, durante l’intervallo tra un tempo e l’altro che vede l’esibizione per circa 20 minuti di una star musicale e sul terreno di gioco viene installato un palco con effetti speciali, luci e giochi pirotecnici. Quest’anno per l’esibizione l’organizzazione ha chiamato l’attesissima Rihanna che non si esibiva in un live ormai da anni.

Un evento che ha visto protagonisti anche due imprenditori napoletani, i fratelli Francesco e Enzo Marra che durante il Super Bowl hanno sfornato più di cinquemila pizze per gli spettatori presenti allo stadio. I fratelli Marra sono due imprenditori della pizza di origini partenopee che hanno fatto fortuna negli Stati Uniti e che oggi sono considerati tra i principali produttori di forni napoletani nel mondo con Marra Forni e che gestiscono altre tre imprese: Pizza Univeristy & Culinary Arts (una scuola pizzaioli di e arte culinarie), Oro Catering (gestori esclusivi della caffetteria e catering dell’ambasciata italiana di Washington DC, il pinnacolo della politica e diplomazia italiana all’estero), e Oro Pizza.

“La preparazione -ha raccontato Francesco Marra al Mattino – realizzata assieme a mio fratello Enzo è durata mesi. Tutto è iniziato con la produzione di due forni tradizionali fatti a mano, con il brand delle due squadre finaliste dalla nostra azienda Marra Forni. Dopodiché abbiamo selezionato sedici pizzaioli esperti e qualificati, tra cui i master pizzaioli Giulio Adriani e Daniele Gagliotta, i quali hanno lavorato tre giorni per assicurarci che l’impasto fosse leggero, soffice e leggermente croccante al cornicione, ma soprattutto saporito. Per finire, ci siamo concentrati sull’esecuzione delle pizze il giorno dell’evento, per assicuraci che ogni pizza fosse cucinata eccellentemente”.

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

Errico Porzio apre un’altra pizzeria a Nola in provincia di Napoli

Errico Porzio ha aperto l'ennesima pizzeria. Il locale si trova a Nola, sulla Variante 7 bis e...

Cédric Grolet, il pasticcere più famoso dei social, apre un nuovo bar a Parigi

Uno dei pasticceri più famosi al mondo e dei social, Cédric Grolet, apre un nuovo bar a...

Giorgio Cecchini vince la puntata dedicata all’Umbria de Il Forno delle Meraviglie in onda su Real Time

Giorgio Cecchini, proprietario del Forno “Cecchini dal 1958” di Marsciano, a vincere l’ultima puntata de “Il Forno...

Arriva la pizza con lo champagne al posto dell’acqua nell’impasto

Due bottiglie di Veuve Clicquot Brut vengono utilizzate per creare un'impasto per un totale di circa 30 pizze. I proprietari...