spot_img
spot_img
spot_img
Lievitati ContemporaneiDon Peppinu lancia il "panettone scomposto"...

Don Peppinu lancia il “panettone scomposto” da comporre secondo i propri gusti

Dal laboratorio Marzapani di Don Peppinu nasce il “panettone scomposto” un dolce artigianale che ognuno può arricchire come vuole, per rispondere ai gusti di tutti. 

Quando si parla di “Natale” la mente va immediatamente a lui, al re delle feste: il panettone, meglio ancora se artigianale. Basta un morso per tornare con la mente a giorni felici e gioiosi, insieme alle persone care, riuniti intorno alla tavola a mangiare e scartare regali.

Ma c’è un’altra cosa che accomuna moltissime famiglie: la lite sulla scelta del gusto. Canditi sì o no? E l’uvetta? Per non parlare della farcitura in crema, chi dice che rovini il dolce tradizionale, chi, invece, che lo renda ancora più gustoso. Come si risolve questa questione senza scontentare nessuno? L’unica soluzione sarebbe quella di comprare più panettoni, spendendo molto di più, ma, oltre alla questione economica, in questo modo viene meno l’idea di condivisione.

LEGGI ANCHE: Le 100 gelaterie più iconiche del mondo secondo TasteAtlas

“Non temete, al vostro panettone pensiamo noi, e faremo in modo che ognuno possa mangiare ciò che più ama! – Rassicura Peppe Flamingo, mastro gelatiere e pasticcere di Don Peppinu, nipote dello storico fondatore – Quest’anno i nostri laboratori di Marzapani propongono il Panettone Scomposto, per mettere fine ad ogni scontro famigliare! I nostri clienti potranno ordinare i ‘componenti’ per creare il loro dolce di Natale: un panettone vuoto, purissimo, senza altri ingredienti, e ordinare a parte ciò che più amano, dai canditi all’uvetta, dalla crema al pistacchio, a quella alla nocciola, o al cioccolato, ma anche gianduia, mandarini e mou!”. 

Per creare il proprio dolce dei sogni, sul sito web di Don Peppinu c’è un apposito configuratore, al link https://donpeppinu.it/products/panettone-scomposto. Qui è possibile vedere tutte le opzioni disponibili e scegliere ciò che si vuole.

Un’idea che renderà il panettone artigianale di Don Peppinuancora più amato. Già molto noto ed apprezzato non solo in Italia, ma anche all’estero. Realizzato solo con le migliori materie prime, viene fatto lievitare per ore, rigorosamente con lievito madre naturale, affinché diventi soffice come una nuvola

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Ciro Salvo raddoppia a Napoli e apre 50 Kalò in Piazza della Repubblica

A dieci anni dalla nascita di 50 Kalò, Ciro Salvo raddoppia in città. Una nuova pizzeria, concepita...

Orgoglio Veneto, una pizza in aiuto dei territori alluvionati della regione

Pizza creata da Dino Forlin per aiutare chi ha subito danni e chi sta lavorando per ripristinare...

I migliori 5 stand al Tuttopizza 2024. Le sorprese e le novità di questa edizione

Tuttopizza è divenuto il luogo dove vengono definite le tendenze del settore pizza in Italia e come in...

Da De Martino, Pavone, Palmigiano e Pellone. I cooking show di Molini Riggi al TuttoPizza 2024

In occasione della 7a edizione del "TuttoPizza" di Napoli vi raccontiamo i cooking show di questi giorni...