spot_img
spot_img
spot_img
Pasticceria"Divina Colomba", quaranta maestri...

“Divina Colomba”, quaranta maestri pasticceri in gara per la colomba pasquale più buona

Il Concorso “Divina Colomba” si presenta quest’anno con una interessante edizione caratterizzata da quaranta maestri pasticceri in gara per la colomba pasquale più buona.

Giunge al termine, con l’ultima fase, la quinta edizione di Divina Colomba, concorso organizzato da Goloasi.it con lo scopo di valorizzare la produzione artigianale del dolce tipico pasquale e premiare la “Miglior Colomba Artigianale Tradizionale” e la “Miglior Colomba Artigianale Creativa” italiane. È record di iscrizioni per il 2023 con ben 318 colombe in gara realizzate da 246 artigiani di tutta Italia.

Nei giorni 22 e 23 febbraio, la prima fase del contest ha visto la commissione tecnica impegnata negli assaggi di 318 colombe nella selezione dei 20 dolci finalisti per categoria. Lunedì 13 marzo, invece, in occasione della fiera Levante Prof di Bari anche in diretta streaming si terrà l’evento finale dove al termine degli assaggi da parte dei giudici, saranno annunciati i vincitori.

LEGGI ANCHE: Cannoleria Gourmet, l’arte della pasticceria siciliana rivisitata in chiave fusion

A scegliere i lievitati più buoni sarà una giuria tecnica composta da professionisti del settore: Giambattista Montanari (presidente di giuria), Alessandro BertuzziFrancesco BorioliAntonio DaloisoMario Di Costanzo, Matteo Dolcemascolo e Eustacchio Sapone.

“Siamo molto soddisfatti dell’esito di questa prima fase del concorso e del livello altissimo registrato quest’annoha commentato Massimiliano Dell’Aera, ideatore del contest.Per questa edizione è aumentato anche il numero di partecipanti e il numero degli sponsor che ha deciso di sostenerci. Fra le novità di quest’anno, ad esempio, la compilazione online della scheda ingredienti, cosa che ha contribuito ancora di più a garantire l’anonimato nella degustazione alla cieca e quindi la trasparenza del concorso”.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Pizza Village 2024, Napoli esplode di gusto e musica

Il primo weekend del Pizza Village 2024 è un successo strepitoso, Napoli esplode di gusto e musica...

Pizza Week Milano 2024: il futuro della pizza è qui

Un'occasione unica per scoprire i segreti delle migliori pizze, le nuove tendenze del settore e gli abbinamenti...

Gambero Rosso presenta la Guida Pane e panettieri d’Italia 2025

La sesta edizione della Guida di Gambero Rosso è un elogio agli artigiani, capaci di far fronte...

Mario Nyari: “I giovani ungheresi vengono a Napoli per imparare i segreti della pizza”

Quest'anno abbiamo avuto il piacere di intervistare dei ragazzi che sono venuti a Napoli dall'Ungheria per imparare...