spot_img
spot_img
spot_img
NotizieDal ritorno in Sicilia...

Dal ritorno in Sicilia alla creazione di un brand di successo: la storia di Biga Genio e Farina

Avventura e coraggio, innovazione ma rispetto delle radici, voglia di investire in Sicilia e il supporto di una famiglia che crede nello sviluppo del territorio. È la storia di Federico Mangano e della sua attività, Biga Genio e Farina, un forno 2.0 specializzato in street pizza e aperitivi di qualità, che da quasi 2 anni è tappa fissa per chi, in giro in centro, desidera uno step gustoso ma di qualità. La mission di Biga è avvicinare il consumatore al produttore locale, in una logica di scoperta, condivisione e network che metta al centro la street pizza, ma d’eccellenza. Biga non ha segreti e tutta la filiera di produzione avviene totalmente a vista: dallo staglio delle pagnotte che hanno raggiunto la lievitazione finale, alla stesura manuale, per finire con la cottura e la farcitura.

La street pizza di Biga Genio e Farina

L’obiettivo di Biga Genio e Farina è creare una rete di locali a carattere nazionale e internazionale. Biga infatti cresce, forte del sostegno e dell’affetto dei clienti, aprendo un nuovo locale sempre a Palermo nella centralissima piazza Politeama, punto nevralgico della città che sta rinascendo. Biga punta alla perfezione, già dalla base: realizzare un buon impasto è frutto di avanzate conoscenze scientifiche, padronanza di tecniche di lavorazione, conoscenza del comportamento chimico del sale, gestione delle temperature, scelta di una farina ottima ed adatta alle proprie esigenze.

Federico Mangano fondatore di Biga Genio e Farina

“Partiamo dalla Biga – ci spiega Federico Manganoche poi blendizziamo con farina di soia e riso, con una lievitazione di 48 ore e una idratazione che arriva fino all’85%. Ecco perché il nostro impasto risulta leggero e croccante. Cura dell’impasto e selezione delle materie sono la nostra priorità. La nostra parola d’ordine è Street Pizza d’eccellenza, con il meglio del food locale a Km0 e italiano che rispetta il disciplinare DOP ed IGP. Amiamo scoprire nuovi sapori e condividerli con i nostri clienti, racchiusi in un morso che diventa una vera e propria esperienza culinaria. Diamo lustro alle produzioni locali che ci garantiscono qualità, artigianalità, ma soprattutto amore per il territorio e i loro prodotti. Amiamo la nostra terra e quello che ci offre. Vogliamo valorizzare questi doni di cui andiamo fieri e che vogliamo far conoscere a tutto il mondo. Studio, esperienza, ma anche prove su prove ci hanno portato oggi a saper offrire qualcosa di vero, lontano dalla logica della grande distribuzione, da qui l’idea di selezionare solo le migliori aziende siciliane e italiane, con l’intento di dare lustro alle produzioni locali che sono sempre sinonimo di qualità e anche di avvantaggiare lo sviluppo del nostro territorio. Un mondo ricco di sapori che offre anche vini e salumi e una selezione di birre siciliane, dove l’artigianalità e l’autenticità dei prodotti sono le parole d’ordine.

Biga non è una semplice pizzeria, ma un’esperienza di scoperta nel cuore pulsante del centro storico di Palermo, dove l’arte della panificazione, della salumeria e dell’enoteca si uniscono sotto il segno dell’eccellenza.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...