spot_img
spot_img
spot_img
EventiCena evento da 'Gustavo'...

Cena evento da ‘Gustavo’ con Diego Vitagliano

Non una semplice cena ma un viaggio che porta la pizza napoletana in Abruzzo

In Abruzzo, a Giulianova, tra l’Adriatico e gli Appennini, nel luglio 2020 nasce una storia di passione e appartenenza partenopea. Martina Marcellini, giovane imprenditrice proprietaria della pizzeria “Gustavo – il futuro della tradizione”, ha radici profondamente napoletane, e con il supporto di papà Lucio e mamma Marina è orgogliosa di aver realizzato il sogno di famiglia: quello di aprire una pizzeria napoletana tradizionale. 

Per onorare le proprie origini e per omaggiare il territorio abruzzese di una presenza ormai simbolo della pizza napoletana nel mondo, venerdì 12 aprile 2024 “Gustavo” ospiterà il maestro degli impasti Diego Vitagliano, attuale numero uno della 50 Top Pizza World. Una serata che parlerà all’unisono di Napoli, di tradizione ma anche di evoluzione, con cotture e impasti diversi portati da Diego e qualche elemento abruzzese messo in gioco da Martina e dal pizzaiolo di casa Alessio Maddalena.

LEGGI ANCHE: La pizza è un’icona del Made in Italy dal fatturato di 15 miliardi

CENA EVENTO 

Venerdì 12 aprile 2024 – ore 20.30, Via Case di Trento, 5D, 64021 Giulianova TE ,Prenotazione obbligatoria, Menu degustazione € 40 bevande escluse, Per info e prenotazioni: 085 445 4254

MENU

FORMAGGIO FRITTO (GUSTAVO)

Caciotta mista pastellata e fritta 

CROCCHÈ DI PATATE PANATO CROCCANTE (GUSTAVO)

Crocchè di patate con panatura croccante ripieno di provola di Napoli 

AGLIO E OLIO CROCCANTE (DIEGO)

Frittatina di spaghetti con aglio orsino, olio, peperoncino, prezzemolo e besciamella

FRECCIA TRICOLORE (DIEGO)

Pomodoro san marzano, fior di latte di Napoli, pomodorini confit, crema di ricotta, dressing di finocchietto selvatico

FORTE E GENTILE (GUSTAVO)

Fior di latte di Napoli, pecorino abruzzese, asparagi, pomodorini gialli del piennolo, guanciale, basilico, olio evo

COCKTAIL (DIEGO) 

Croccante con mozzarella di bufala, scarola riccia croccante, gamberi gobbetti, salsa di arachidi, limone fermentato

MARGHERITA PROVOLA E PEPE (GUSTAVO)

Pomodoro pelato San Marzano, provola di Napoli, pepe, olio evo, basilico 

CONTAMINATA (DIEGO) 

Rustichella con mozzarella di bufala, carciofi croccante, scaglie di grana padano, maionese di bottarga, uova di arringa e polvere di liquirizia

COME UNA PASTIERA (DIEGO)

Montanara fritta e al forno, crema pasticciera aromatizzata all’ arancia, arancia candita, zucchero a velo

BEVERAGE: Oltre alle birre alla spina e agli analcolici saranno disponibili dei vini abruzzesi sponsor della serata della cantina DIUBALDO: proprietari tre giovani fratelli della famiglia Di Ubaldo che hanno lasciato il mondo tessile per dedicarsi alla produzione di vino. Da lì proviene l’idea del packaging: etichette di stoffa, per “un vino di stoffa”. 

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...