spot_img
spot_img
spot_img
NotizieAnne Saxelby, pioniera della rivoluzione...

Anne Saxelby, pioniera della rivoluzione del formaggio americano

A tre anni dalla scomparsa, leader visionaria e ispiratrice, Anne Saxelby ha dedicato la sua vita alla promozione dei formaggi artigianali americani, contribuendo a plasmare il panorama del settore caseario statunitense.

Nata a Brooklyn nel 1981, Anne si è affermata come figura di riferimento nel giro di pochi anni. Co-proprietaria di Saxelby Cheesemongers, uno dei primi negozi di New York interamente dedicato ai formaggi americani artigianali, ha pubblicato il libro The New Rules of Cheese un anno prima della sua prematura scomparsa a soli 40 anni.

Quando aprì il suo negozio nel 2006, Anne ha contribuito a far conoscere i formaggi americani in un momento in cui l’attenzione era rivolta soprattutto all’Europa. L’industria casearia americana era per lo più industriale, ma negli Stati Uniti stava sbocciando un periodo florido per le produzioni di qualità.

Anne era convinta che i nuovi artigiani del formaggio americani potessero competere con i prodotti europei. Mentre la maggior parte del paese puntava su bassi costi e bassa qualità, il formaggio del Wisconsin, del Vermont, dell’Oregon e di altre zone rurali si distingueva per l’eccellenza.

Il lavoro instancabile di Anne ha contribuito a far crescere il movimento americano dei formaggi artigianali, portandolo all’attenzione del grande pubblico e sulla scena gastronomica internazionale. Ha sostenuto decine di piccole produzioni, come la pluripremiata Jasper Hill Farms, aprendo la strada al successo di formaggi come il Rush Creek Reserve, il Rogue River Blue e molti altri.

Grazie ad Anne, i formaggi americani sono oggi apprezzati e ricercati in tutto il mondo. Il suo lavoro ha completato il circolo virtuoso del formaggio artigianale americano, dagli agricoltori ai rivenditori fino ai consumatori.

LEGGI ANCHE: Cena evento da ‘Gustavo’ con Diego Vitagliano

La sua scomparsa nell’ottobre 2021 ha suscitato grande commozione. Michael Anthony, executive chef del Gramercy Tavern a Manhattan, ha dichiarato: “La sua passione ha influenzato una generazione di casari, fromagers, chef e appassionati, cambiando la nostra percezione del cibo americano“.

Anne Saxelby era un personaggio iconico nella storia del formaggio americano. La sua eredità continuerà a ispirare le nuove generazioni di artigiani del gusto.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

Ciro Salvo raddoppia a Napoli e apre 50 Kalò in Piazza della Repubblica

A dieci anni dalla nascita di 50 Kalò, Ciro Salvo raddoppia in città. Una nuova pizzeria, concepita...

Orgoglio Veneto, una pizza in aiuto dei territori alluvionati della regione

Pizza creata da Dino Forlin per aiutare chi ha subito danni e chi sta lavorando per ripristinare...

I migliori 5 stand al Tuttopizza 2024. Le sorprese e le novità di questa edizione

Tuttopizza è divenuto il luogo dove vengono definite le tendenze del settore pizza in Italia e come in...

Da De Martino, Pavone, Palmigiano e Pellone. I cooking show di Molini Riggi al TuttoPizza 2024

In occasione della 7a edizione del "TuttoPizza" di Napoli vi raccontiamo i cooking show di questi giorni...