spot_img
spot_img
spot_img
NotizieAl via la quarta...

Al via la quarta edizione di Pizza Challenge targata Roma

In arrivo la quarta stagione di “Pizza Challenge”, la trasmissione che mette in sfida le migliori pizzerie di un territorio, alla ricerca della pizza perfetta.

Dopo Romagna, Marche e Toscana, la nuova sfida vedrà protagoniste le pizzerie della Capitale. Insieme alla pizza sarà protagonista anche la pinsa.

Dodici le pizzerie della Capitale selezionate: Perdincibacco Bistrò Latteria Cucina E Pinsa (Pinsa), Condominio Marconi (Pinsa), 7 Cereali, Cento 55, Pinseria Pigneto, La Montecarlo (Romana), I Tre Grilli, Pinsa ‘M po’, Svario Pizza Bar, Pinsa E Buoi, Casaconsorti, Crunch!.

A valutarle due giudici d’eccezione: la chef riminese Cristina Lunardini, ormai conosciuta da tutti come la Zia Cri del programma di Antonella Clerici È sempre mezzogiorno su RAI 1, e la new entry Renato Bosco, pizzaiolo (anzi, pizzaricercatore) con oltre 30 anni di esperienza, in cima alle classifiche della Guida Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso e volto televisivo di Sky.

In ogni puntata i due giudici visiteranno tre pizzerie e dopo aver preso in esame vari aspetti – dalla location alle proposte di pizza in menù, all’impasto – decreteranno chi accede alla fase semifinale.

LEGGI ANCHE: Vera Pizza Contest, il campionato mondiale della pizza fatta in casa

I pizzaioli dei quattro locali semifinalisti saranno chiamati a sostenere 3 prove all’interno della scuola di cucina ICook Taste&Share di Cesena.  Da questa sfida usciranno i due finalisti che si contenderanno la palma della vittoria nella puntata finale.

“Pizza Challenge” andrà in onda sul canale 518 di Sky e su un circuito di una ventina di emittenti distribuite su tutto il territorio nazionale. La visione su  Roma e tutto il Lazio sarà assicurata dall’emittente CANALE 10 LAZIO (CH 10) tutti i venerdì in prima serata  alle 20,40 dal 29 settembre e in replica domenica alle 19,30 e lunedì 18,30. A sostenere la trasmissione alcune importanti aziende agroalimentari: Molino Spadoni e le sue farine, Cirio Alta Cucina , Bayerland, Ruggeri Valdobbiadene, Acqua Dolomia, Resto Italia (forni).

Come nelle passate edizioni, a ideare e realizzare il format è l’agenzia cesenate Expì, impresa tutta al femminile di Cesena (Fc), creatrice di progetti multimediali, contenuti digitali ed eventi tailor made, nata come spin-off di Pubblisole per promuovere il settore agroalimentare. Fra gli altri format nati dal lavoro di Expì ci sono Cook Academy Tv, che presenta prodotti, ricette, consigli nutrizionali con la partecipazione di chef ed esperti, ICocktail, dedicato al mondo spericolato dei bartender, Le 2 in viaggio, racconti di cucina, sport e turismo sostenibile, Beach4Eat, il tour estivo che porta le eccellenze gastronomiche del Belpaese direttamente sulle spiagge.

© Riproduzione riservata

spot_img
spot_img
spot_img

Articoli correlati

La Guida agli Extravergini 2024: da 24 anni uno strumento per far conoscere oli, storie e territori

Un lavoro di squadra: 125 collaboratori in tutta l'Italia hanno recensito 686 aziende segnalando 1071 oli extravergini...

La pizzeria l’elementare fa poker: apre nella capitale la quarta sede a testaccio

La pizzeria L'elementare continua la sua espansione nella Capitale, e apre la sua quarta sede a Testaccio. Segue inarrestabile...

Pasquale Miele, da Mirandola al Campionato Mondiale della Pizza

Pasquale Miele, patron della pizzeria "Da Pasquale" di Mirandola, in provincia di Modena, un vero e proprio tempio della...

La sfogliatella si fa salata, un’eresia o una felice contaminazione?

La sfogliatella, nata come dolce conventuale con la forma che ricorda il cappuccio di un monaco, si...